HP
promotoriT

PROMOTORI

Il gruppo di ideazione: Pierluigi Ratti, Roberto Ghioldi e Davide Civelli

 


Pierluigi Ratti, paesaggista - Como

Diploma dell' Ecole d'Horticulture Châtelaine-Lullier Ginevra (CH) e specializzazione in architettura del paesaggio. Socio dell' Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAPP)e Membro della Federazione Internazionale Architetti del Paesaggio (IFLA). E' stato contitolare, con il fratello Alfredo, della società Rattiflora, fondata a Como dal padre nel 1938, l'azienda opera a livello internazionale nel settore florovivaistico e dal 2012 è affidata alla terza generazione della famiglia Ratti. Pierluigi Ratti è stato Socio Fondatore Consorzio Florovivaisti Comaschi, Como e Componente della Commissione della Camera di Commercio di Como per l' Albo degli Imprenditori Agricoli. Nella sua attività di paesaggista, svolta in Italia e all'estero (Svizzera, Germania, Giappone, Algeria, Marocco, Emirati Arabi Uniti, Russia, Kazachistan), si occupa di restauro di parchi e giardini storici, di progettazione di spazi verdi di ambito residenziale, commerciale ed industriale anche in collaborazione con architetti di fama internazionale, tra i quali Renzo Piano e Mario Bellini.




Roberto Ghioldi, architetto - Lurate Caccivio (CO)

Laureato al Politecnico di Milano. Iscritto all'Albo degli Architetti di Como dal 1991 al n. 1240. Architetto libero professionista, dal 1998 costituente con la consorte Anna Ghirardello lo studio "GH Architetti associati". Esperienze professionali in Italia e Svizzera nei campi della pianificazione attuativa, progettazione architettonica, direzione lavori. Ricercatore free-lance su storia e prospettive del trasporto ferroviario. Collaboratore della rivista lariana di architettura e territorio "Tale&a"; co-autore del volume "Binari per Como"; presidente dell'associazione "COMOinTRENO". Nell'idea del parco si occupa degli aspetti di analisi urbanistica, progettazione architettonica, sviluppo degli elaborati.
Web site

 



Davide Civelli, grafico - Villa Guardia (CO)

Diplomato programmatore informatico. Libero professionista dal 1995. Inizia le sperimentazioni con simulazioni tridimensionali applicate agli scavi archeologici in supporto al corso di laurea in Lettere, specializzazione Archeologia dell'Università Cattolica di Milano. Attualmente si occupa di modellazione, rendering ed animazione tridimensionali applicate ai campi dell'architettura, design, paesaggio, medicina, geologia. Si occupa altresì di Web Design e digital video. Collabora da anni con Pierluigi Ratti per le simulazioni d'inserimento paesaggistico per progetti di parchi e giardini.
Web site

 



COLLABORATORE SCIENTIFICO
Irma Beniamino, paesaggista - Torino.

Laureata in Scienze Agrarie all'Università di Torino. All'impegno di progettista di parchi e giardini, affianca l'attività di ricerca sui temi della botanica, giardini storici e paesaggio agrario. Ha collaborato con le Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano e di Torino, con l'Erbario del Dipartimento di Biologia Vegetale dell'Università di Torino e con l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. E' autrice di numerosi saggi ed interventi a convegni, tra i più recenti: "Per accompagnare il tema del bosco e del fiume. Dialogo con Ippolito Pizzetti" (2005), "Vicende storiche del parco del Castello di San Sebastiano da Po con gli interventi di Bernardo Vittone e Xavier Kurten" (2007), "Documenti e lettere relativi a Carlo Bertero conservati nel Fondo Colla" (2014). Ha ideato il percorso botanico del parco d'arte della Fondazione "Il giardino di Daniel Spoerri" a Seggiano (GR), dove ha curato l'allestimento e catalogo della mostra "Lungo il tempo botanico: piante, prati e paesaggi" (1999). Su incarico del Comune di Rivoli e della Regione Piemonte, nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia, ha curato la mostra ed il catalogo "Luigi Colla, piante dal mondo nell'Orto botanico di primo '800 a Rivoli"(2011). Da più di 20 anni frequenta Libereso Guglielmi con il quale ha scritto "Paesaggio, giardini, colture nella Riviera di Ponente tra '700 e '800" (1992). Ha ideato con Ippolito Pizzetti il libro: "Libereso, il giardiniere di Calvino" (1993).

 

 

 
ITA HOME